Papa Francesco: udienza, “la corruzione è più pericolosa dell’influenza, rovina i cuori”. “No alla corruzione!”

foto SIR/Marco Calvarese

“Parlando alle Autorità politiche e civili del Perù, ho apprezzato il patrimonio ambientale, culturale e spirituale di quel Paese, e ho messo a fuoco le due realtà che più gravemente lo minacciano: il degrado ecologico-sociale e la corruzione”. Lo ha ricordato il Papa, che ripercorrendo le tappe del suo viaggio apostolico in Cile e Perù lo ha attualizzato con una aggiunta a braccio. “Non so se voi avete sentito qui parlare di corruzione, non lo so…”, ha detto ai 15mila presenti in piazza San Pietro: “Non solo in quelle parti c’è, anche qua. È più pericolosa dell’influenza. Si mischia e rovina i cuori”. “La corruzione rovina i cuori: per favore, no alla corruzione!”, l’appello. In Perù, ha proseguito Francesco, “ho rimarcato che nessuno è esente da responsabilità di fronte a queste due piaghe e che l’impegno per contrastarle riguarda tutti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo