Settimanali diocesani: da domani in libreria “Chiesa di carta” di Marco Piras

In occasione della festa di san Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e degli addetti alla comunicazione, domani uscirà in libreria “Chiesa di carta. Settimanali diocesani e conversione digitale” (Passione Educativa) del giornalista Marco Piras. L’autore, già direttore del settimanale “L’Arborense”, è attualmente incaricato regionale per le Comunicazioni sociali della Conferenza episcopale sarda. Il volume – contenente dati, riflessioni e prospettive dei giornali diocesani davanti alla sfida digitale – si apre con la prefazione di don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei, e presenta anche le interviste a don Adriano Bianchi, presidente nazionale della Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc), e a mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede. “L’orizzonte dell’impegno ecclesiale da cui l’autore muove – scrive don Maffeis – vede il coinvolgimento diretto del Consiglio rpiscopale permanente e dell’Assemblea generale della Cei, che seguono con preoccupazione l’indebolirsi di giornali di lunga storia: attraverso di essi è passata in filigrana la vita, la cronaca e la storia delle comunità e del territorio, della Chiesa e del Paese. Il testo che ci consegna ci offre indicazioni significative per darle continuità nel segno della convergenza e dell’integrazione, secondo criteri di sostenibilità e dei necessari investimenti”. Per don Bianchi, “l’importante è avere la dovuta pazienza per fare i passi giusti, non affrettando soluzioni azzardate, come ad esempio credendo che passare al web e chiudere l’edizione cartacea sia la soluzione per abbattere i costi”. Ricordando la “grande storia fatta di impegno e di passione” dei giornali diocesani, mons. Viganò sottolinea l’importanza del loro rinnovamento “grazie alla creatività e a ricerche mirate che siano capaci di indicare strade da percorrere per il proprio rilancio”. Tra i temi affrontati nel libro “Le comunicazioni sociali dal Concilio a oggi”, “La Fisc e il ruolo dei giornali diocesani in Italia”, “I giornali diocesani e la loro presenza sul web” e “I giornali diocesani e la loro presenza sui social”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia