Dolores O’Riordan: cominciati i funerali nella chiesa di Saint Ailbe a Ballybricken. Padre McNamara, “un talento donato da Dio a beneficio di altri”

È cominciata con una registrazione dell’Ave Maria cantata insieme a Luciano Pavarotti la messa che si sta celebrando in questo momento nella chiesa di Saint Ailbe a Ballybricken (Limerick) per dare l’ultimo saluto alla cantante dei Cranberries Dolores O’Riordan. Sono presenti la madre Eileen, i tre figli Taylor, Molly e Dakota con il loro padre, la sorella Angela e i fratelli Terence, Brendan, Donal, Joseph e PJ. Prima della messa sono stati presentati due simboli della carriera musicale di Dolores, una chitarra e il disco di platino vinto dalla cantante. Nell’omelia, padre Liam McNamara, amico di famiglia, ha ricordato quando per la prima volta ha incontrato Dolores proprio nella stessa chiesa, seduta alla tastiera intenta a cantare e suonare con il coro. “Aveva una voce molto speciale, un talento che valeva oro. Sapeva anche che i talenti sono doni dati da Dio per essere usati a beneficio di altri”. Ed ha aggiunto: “Oggi è un giorno difficile non solo per Ballybricken ma per il mondo intero. È un giorno triste per la madre Eileen e per la sua intera famiglia. Tutti coloro che possiedono la fede di Eileen, sanno bene che non abbiamo perso una cantante. Ora canta nel coro celeste inni di preghiera per noi. Certo, ci mancherà la sua gentile stretta di mano, il suo sorriso amorevole”. Una preghiera dei fedeli, è dedicata a Giovanni Paolo II, il papa che “occupava un posto speciale nel cuore di Dolores. Preghiamo per tutti i giovani del mondo e possano le sue parole essere indelebilmente scritte nel loro cuore, Cristo è la risposta a tutte le nostre domande e la soluzione a tutti i nostri problemi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia