Papa in Cile: celebra un matrimonio in volo da Santiago a Iquique

(Foto Vatican Media/SIR)

Durante il volo Latam 1252b da Santiago del Cile a Iquique il Papa ha unito in matrimonio una hostess e uno steward della compagnia aerea. Lo riferisce il direttore della Sala Stampa vaticana, Greg Burke, presente sul volo papale, il quale sottolinea la validità del sacramento. La celebrazione ha avuto luogo a 36mila piedi di altitudine. I nomi dei due sposi sono Paula Podestà Ruiz, 39 anni, e Carlos Cuffando Elorriaga, 41. I due, già uniti civilmente, avevano in programma di sposarsi in Chiesa, ma prima a causa del terremoto del 2010, poi per altri impedimenti, sono stati costretti a rimandare le nozze. “E’ una gioia immensa. Essere sposati dal Papa su un aereo: non c’è niente di più bello per una coppia che si ama”, ha dichiarato Carlos Cuffando Elorriaga. “E’ avvenuto tutto in modo spontaneo, non c’era niente di preparato. Il Papa ha ascoltato la nostra storia e ha deciso di celebrare le nozze”, ha aggiunto. Sul certificato matrimoniale si legge: “Il 18 gennaio 2018, durante il volo papale da Santiago a Iquique, il Sig. Carlos Ciuffardi Elorriaga e la Sig.ra Paula Podestà Ruiz hanno contratto matrimonio, alla presenza del testimone Ignacio Cueto. Il Santo Padre Papa Francesco ha raccolto il consenso”. I testimoni sono stati il card. Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, e Ignazio Cueto, proprietario della Compagnia aerea Latam. Subito dopo le nozze, sono stati gli stessi neosposi a comunicare la bella notizia ai giornalisti presenti sul volo. Non poteva mancare, naturalmente, il bacio di rito, salutato dagli applausi. “Il sacramento del matrimonio è qualcosa che manca, oggi”, ha commentato il Papa, secondo quanto riferito da alcuni giornalisti presenti sull’aereo: “Spero che questo atto possa ispirare altre coppie nel mondo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia