Notizie Sir del giorno: Papa in Cile, #pattoXnatalità, Holy Land Coordination, baby gang

Papa in Cile: messa a Campus Lobito, no a “ingiustizia, sfruttamento, precarizzazione del lavoro” e a “quelli che approfittano dell’irregolarità di molti migranti”. In volo da Santiago a Iquique

“Siamo attenti a tutte le situazioni di ingiustizia e alle nuove forme di sfruttamento che espongono tanti fratelli a perdere la gioia della festa. Siamo attenti di fronte alla precarizzazione del lavoro che distrugge vite e famiglie. Siamo attenti a quelli che approfittano dell’irregolarità di molti migranti, perché non conoscono la lingua o non hanno i documenti in regola. Siamo attenti alla mancanza di casa, terra e lavoro di tante famiglie”. Così Papa Francesco nell’ultima messa in Cile, celebrata oggi al Campus Lobito di Iquique. (clicca qui). Prima, durante il volo Latam 1252b da Santiago del Cile a Iquique il Papa ha unito in matrimonio una hostess e uno steward della compagnia aerea. La celebrazione ha avuto luogo a 36mila piedi di altitudine. I nomi dei due sposi sono Paula Podestà Ruiz, 39 anni, e Carlos Cuffando Elorriaga, 41. I due, già uniti civilmente, avevano in programma di sposarsi in Chiesa, ma prima a causa del terremoto del 2010, poi per altri impedimenti, sono stati costretti a rimandare le nozze. (clicca qui)

Terra Santa: Duarte da Cunha (Ccee), “la sfida della pace si vince tenendo unite speranza e istruzione”

(da Gerusalemme) “Sono giovani che, pur vivendo in contesti e situazioni diverse, condividono la speranza in un futuro migliore rifiutando tutto ciò che provoca tensione e conflitto. Da qui la necessità di continuare l’impegno per la giustizia, la pace, la fine dell’occupazione e alimentare in tal modo questa loro speranza”. Lo ha detto al Sir mons. Duarte da Cunha, segretario generale del Ccee (Consiglio delle Conferenze episcopali europee), al termine della visita annuale di solidarietà dei vescovi di Usa, Canada, Ue e Sud Africa che si è chiusa oggi a Gerusalemme (dal 13 gennaio). (clicca qui)

Sud Sudan e Congo: card. Turkson, “siamo vicini alla sofferenza del popolo”

“La non violenza attiva è urgente per costruire la pace in Sud Sudan e Repubblica democratica del Congo”, due nazioni in difficoltà le cui popolazioni “hanno tutto il sostegno della Santa Sede”: lo ha detto oggi pomeriggio il card. Peter Turkson, presidente del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale, aprendo a Roma la tavola rotonda “Costruire la pace insieme” organizzata alla Pontificia Università Urbaniana dall’Unione dei Superiori generali (Usg) e dall’Unione internazionale dei Superiori generali (Uisg). (clicca qui)

Bosnia-Erzegovina: fedeli di Drvar senza una chiesa dal 1948. Il parroco organizza una raccolta fondi

Senza una chiesa dal 1948 ad oggi. È la situazione della parrocchia San Giuseppe di Drvar in Bosnia-Erzegovina, situata nella parte occidentale del Paese, nel territorio della diocesi di Banja Luka. L’edificio di culto, distrutto ai tempi del comunismo, non ha potuto essere riedificato finora e nonostante i numerosi sforzi del parroco, don Davor Klecina, le autorità comunali non assegnano un terreno per la costruzione di una chiesa nuova. (clicca qui)

#pattoXnatalità: De Palo (Forum), “azione di pungolo alle istituzioni perché natalità diventi priorità trasversale per tutti i partiti”

“Lanciando il patto iniziamo un’azione di stimolo, di pungolo a tutte le istituzioni, che durerà cinque anni”. Lo ha detto Gianluigi De Palo, presidente del Forum delle associazioni familiari, presentando questa mattina a Roma, presso la sala Nassirya del Senato, il “patto sulla natalità” (#pattoXnatalità) elaborato per contrastare l’emergenza denatalità che affligge il nostro Paese. (clicca qui)

Movimenti ecclesiali: card. Farrell, “la prospettiva missionaria è la giusta lente attraverso cui guardare ai carismi”

“I movimenti nati da nuovi carismi non producono professionisti della religione, dediti a qualche ministero particolare. Ma cristiani, persone che, dopo aver conosciuto il Signore, sono diventate consapevoli della loro fede”. Lo ha detto questa mattina il card. Kevin Joseph Farrell, presidente del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, durante il convegno “Carisma e istituzione in movimenti e comunità ecclesiali”, organizzato a Roma dall’Istituto universitario Sophia con il patrocinio dell’Ascai. (clicca qui)

Baby gang: don Incoronato (diocesi Napoli), “fretta, nervosismo e troppi impegni ci fanno dimenticare la cura dei ragazzi”

“Troppa fretta, troppo nervosismo, una vita che scorre tra un impegno e l’altro ci fa dimenticare di curare i nostri ragazzi, che non sono il nostro futuro, ma il nostro oggi”. Lo dice, in un’intervista al Sir, don Pasquale Incoronato, responsabile del Servizio di pastorale giovanile della diocesi di Napoli, parroco della chiesa di Santa Maria del Pilar a Ercolano e impegnato, da vent’anni, con i minori a rischio con la Locanda di Emmaus, a proposito del fenomeno delle baby gang. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia