Concerti in luoghi di sofferenza: anche a Teramo il progetto “La musica incontra… il sacro, l’arte, la solidarietà”

Musica e solidarietà con una serie di concerti in giro per l’Italia. Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 27 gennaio, alle 19, con gli ospiti della casa famiglia “Madre Ester”. La Green Symphony Orchestra, diretta dal maestro Jan Milosz Zarzycki, si esibirà per loro in un concerto, nell’aula magna del Centro studi sociali “Don Silvio De Annuntiis”, a Scerne di Pineto, in provincia di Teramo. Saranno eseguite e interpretate, per l’occasione, musiche di Nodari, De Santis, Grieg, Elgar, Rodgers-Hart e Churchill-Morey. L’iniziativa, a ingresso libero, rientra nel progetto nazionale “La musica incontra… il sacro, l’arte, la solidarietà”, che coinvolge anche la Corelli Chamber Orchestra e l’Alma Pasion Orchestra e prevede concerti in luoghi d’arte e di sofferenza. A renderlo possibile è la Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo. Tredici gli appuntamenti in programma in diversi luoghi. Tra questi, la Reggia di Caserta, il Pantheon e l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù, a Roma. E poi, ancora, la basilica San Bartolomeo degli Armeni, a Genova, e la Reggia di Capodimonte, a Napoli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia