Terra Santa: Gerusalemme, il programma della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Con alcuni giorni di ritardo rispetto alla data ufficiale – per riguardo alla celebrazione dell’Epifania dei cristiani armeni – la Settimana di preghiera per l’Unità dei Cristiani a Gerusalemme si svolgerà tra il 20 e il 28 gennaio sul tema “La tua destra, o Signore, gloriosa in potenza”. Il passo dell’Esodo, il canto di Mosè e Miriam, è stato scelto dai cristiani dei Caraibi di diverse tradizioni, che in esso vedono presente la mano di Dio nella fine della schiavitù, un canto di trionfo sull’oppressione che unisce. Il programma prevede, sabato, 20 gennaio, l’apertura alle 17,30, presso la basilica del Santo Sepolcro e Calvario. Nei giorni successivi, sempre allo stesso orario (17) le celebrazioni saranno ospitate nella cattedrale anglicana di San Giorgio (21 gennaio), in quella armena di San Giacomo (22 gennaio), nella chiesa luterana del Redentore (23 gennaio), nel Patriarcato latino (24 gennaio), nel Cenacolo (25 gennaio), nella chiesa siro ortodossa di San Marco (26 gennaio), nella chiesa etiopica ortodossa (27 gennaio) e nella chiesa greco cattolica della Annunciazione (28 gennaio). In programma per domenica 14 una conferenza sul tema: “L’attualità ecumenica nel 2017” tenuta dal teologo, padre Frans Bouwen, presso l’Istituto ecumenico di Tantur.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa