Nuovi vescovi: ordinazione episcopale mons. D’Ascenzo (Trani). Mons. Apicella (Velletri), “Leonardo è un uomo che mette il Signore davanti a tutto”

“Don Leonardo oggi riceve lo Spirito Santo per donarlo, a sua volta, alla sua Chiesa. Questa si chiama tradizione che poi si trasmette e si rinnova dall’umanità di Cristo, che oggi contempliamo. Così Dio compie l’atto più importante che può fare, cioè donare il suo Spirito”. Così mons.Vincenzo Apicella, vescovo di Velletri-Segni, nell’omelia della celebrazione eucaristica in occasione dell’ordinazione episcopale di mons. Leonardo D’Ascenzo, nuovo arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, svoltasi ieri nel palasport Bandinelli di Velletri. “Leonardo è un uomo vero – ha detto mons. Apicella – che ama, dice e fa la verità. Quello che lui sente dal Signore lo dice senza guardare in faccia a nessuno. Leonardo è un uomo che mette il Signore davanti a tutto. Oggi gli viene affidato questo ministero e lui si fa carico di essere guida e maestro con rigore e con la sua naturale inclinazione a non scendere a compromessi. Ma questo lo dico senza volere spaventare gli amici di Trani. Lo ringrazio per quello che ha fatto in tutti questi anni per la nostra diocesi di Velletri-Segni”. Per questo “ci sentiamo come quella mamma che accompagna il figlio all’altare per il matrimonio. Siamo sicuri che Leonardo saprà dare tutte le sue energie per il suo gregge. Leonardo – ha concluso Apicella -, ti facciamo l’augurio che tu possa trovare nel tuo presbiterio tanti sacerdoti come te, come tu sei stato nel nostro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia