Diocesi: mons. Lorefice (Palermo) oggi ha fatto visita a Biagio Conte nel suo sesto giorno di digiuno

L’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, ha fatto visita questa mattina a Biagio Conte, il missionario laico giunto al sesto giorno di digiuno, sul marciapiede delle Poste centrali di Palermo. Un’iniziativa che fratel Biagio ha intrapreso per chiedere l’attenzione della città sulle condizioni in cui vivono i poveri. Il presule ha amministrato la comunione a fratel Biagio e ha pregato con lui. Subito dopo è andato via dicendo solo: “Le parole custodiamole nel cuore”. Intanto, ieri sera sono continuate le visite dei palermitani al missionario laico. A inginocchiarsi sui cartoni, dove si è stabilito è stato don Eliseè Ake Brou. Il parroco di Fiumelato, a Monreale, ha consolato e accarezzato Biagio Conte. Diversi anni fa, giunto in Sicilia a bordo di un barcone, il sacerdote fu accolto proprio nella Missione “Speranza e Carità”, fondata da Biagio Conte. Successivamente intraprese il suo cammino verso il sacerdozio. Con lui, anche i ragazzi della pastorale giovanile della zona di Villaciambra.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia