Chiesa di Sicilia: Cesi, le prospettive pastorali per il prossimo quinquennio al centro della sessione invernale

Si svolgerà da lunedì 15 a mercoledì 17 gennaio, nella sede della Regione ecclesiastica Sicilia, a Palermo, la sessione invernale dei lavori della Conferenza episcopale siciliana, la prima del nuovo anno e del nuovo quinquennio pastorale. Le prospettive pastorali per il 2018–2022 saranno il primo degli argomenti trattati dai vescovi delle 18 diocesi dell’Isola. A presentarle sarà mons. Carmelo Cuttitta, vescovo di Ragusa e presidente della Segreteria pastorale della Cesi. I presuli ascolteranno anche l’intervento di don Bruno Bignami, vicedirettore nazionale del Progetto Policoro della Conferenza episcopale italiana. Tra gli altri punti al centro della sessione, la presentazione delle nuove disposizioni della Cei per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto, a cura di don Fabio Raimondi, direttore regionale di entrambi i settori; le iniziative per ricordare il 25° anniversario della visita di San Giovanni Paolo II ad Agrigento e per il centenario della nascita del cardinale Salvatore Pappalardo. Seguiranno le comunicazioni del vescovo mons. Michele Pennisi sulle attività dell’Osservatorio giuridico e di don Calogero Cerami, direttore del Centro Madre del Buon Pastore, sulle iniziative promosse per la formazione di sacerdoti e diaconi permanenti per l’anno 2018.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori