Papa in Colombia: dopo il suo arrivo riceverà la maglietta della squadra di calcio formata da ex guerriglieri e vittime del conflitto

Papa Francesco, dopo il suo arrivo in Colombia, riceverà la maglietta della squadra di calcio formata da ex guerriglieri e vittime del conflitto. La squadra si chiama “La Paz FC” ed è nata grazie alla Fondazione “Fútbol y Paz Construyendo País” e al suo presidente, l’avvocato Félix Mora Ortiz. Si tratta di una società di calcio speciale, perché si propone di dare vita a una squadra di calcio che contribuisca ad unire il Paese, facendo giocare insieme ex guerriglieri e vittime del conflitto che per oltre mezzo secolo ha insanguinato la Colombia. Per questo sono state allestite tre squadre, una maschile (che ha l’ambizione di giocare nel campionato professionistico di seconda divisione), una femminile e una giovanile. Ebbene, da stasera la squadra avrà anche, con ogni probabilità, la benedizione di Papa Francesco. All’avvocato Mora è stato detto di tenersi pronto. Sarà lui infatti, conferma direttamente al Sir l’interessato, a consegnare già oggi al Papa, poco dopo il suo arrivo, la maglietta e i gagliardetti della squadra all’interno della Nunziatura apostolica, dove il Santo Padre alloggerà durante questa visita in terra colombiana.

L’idea della consegna al Papa della maglietta era presente da tempo nella mente di Félix Mora Ortiz, ma l’idea si è concretizzata nel momento in cui tale richiesta è stata presentata con una lettera ufficiale, in carta intestata della Vicepresidenza della Repubblica, rivolta all’Episcopato colombiano. La risposta è stata positiva. “La Paz FC” farà il suo esordio ufficiale a Bogotá il prossimo 21 settembre, Giornata della pace in Colombia. L’idea di fondo è che il calcio possa essere un elemento catalizzatore in grado di unire e portare riconciliazione nella società.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia