Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Ragazzi: Save the Children, mercoledì s’inaugura un “Punto Luce” ad Ancona

Si terrà il 27 settembre, alle ore 10, l’inaugurazione del Punto Luce di Save the Children ad Ancona (piazza Pantalucci), realizzato dall’organizzazione internazionale che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro in collaborazione con il Comune e gestito in parternariato con la cooperativa sociale “La Gemma”. Dopo la presentazione del piano delle attività alle scuole del territorio, in occasione della quale gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado avranno la possibilità di sperimentare alcuni laboratori ludico-didattici, alle 12, per il taglio del nastro, è previsto l’intervento della sindaca di Ancona Valeria Mancinelli, dell’assessora alle Politiche sociali Emma Capogrossi e della direttrice dei programmi Italia-Europa di Save the Children Raffaela Milano.
Il Punto Luce di Ancona arricchisce la rete nazionale di centri dedicati alla lotta alla povertà educativa che Save the Children ha attivato nell’ambito della campagna “Illuminiamo il Futuro” lanciata a maggio 2014. Nel polo educativo di piazza Pantalucci, bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni potranno usufruire del sostegno allo studio, di attività culturali e sportive, di laboratori di informatica, di invito alla lettura e di educazione alle nuove tecnologie. “I Punti Luce – spiega una nota – sono centri ad alta densità educativa che sorgono in quartieri spesso privi di servizi, nei quali i ragazzi posso usufruire di spazi appositi dove studiare, giocare, frequentare laboratori e corsi che altrimenti sarebbero loro preclusi”.

© Riproduzione Riservata
Territori