Venezuela: Caritas, aumentati dal 54 al 68% in 4 mesi i bambini malnutriti

Sono aumentati dal 54 al 68% dal mese di aprile ad agosto 2017 i bambini con meno di 5 anni che presentano deficit nutrizionali a causa della crisi in Venezuela: lo rivela un report di Caritas Venezuela, che dal 2016 sta monitorando la situazione e distribuendo aiuti alimentari in tutto il Paese. Il monitoraggio è stato svolto in 4 Stati interni: Miranda, Vargas, Zulia e Distrito Capital. La mancanza di alimenti – e di denaro per acquistarli – ha portato ad una crescita della denutrizione (acuta lieve, moderata, severa o a rischio) del 3,5% in media al mese, triplicando la tendenza registrata finora. “Il peggioramento della situazione – riferisce Caritas Venezuela – è avvenuto in tutte le parrocchie degli Stati monitorati, con una incidenza più alta negli Stati di Vargas e Zulia”. Le famiglie stanno cercando strategie alternative per cercare soluzioni alla crisi: il 69% ha cambiato le sue abitudini per reperire cibo; il 71% ha peggiorato la sua alimentazione; il 64% si è privato di alcuni pasti quotidiani; il 38% ha dovuto allontanare qualche membro della famiglia per abbassare la soglia dei consumi alimentari.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa