Scuola: D’Anna (Age), “si possa realizzare la reale e autentica alleanza educativa con le famiglie”

“Prima come genitori, poi come cittadini impegnati in Associazione, ribadiamo la nostra volontà di voler affiancare la scuola nell’importantissimo ruolo che riveste nella nostra società, collaborando affinché insieme si possa realizzare la reale e autentica alleanza educativa scuola-famiglia, operando ognuno nel proprio ruolo per garantire il diritto all’istruzione dei nostri ragazzi”. È quanto scrive Rosaria D’Anna, presidente nazionale dell’Associazione italiana genitori (Age), in una lettera diffusa in occasione dell’inizio dell’anno scolastico. “La scuola, accanto ed insieme alle famiglie – sottolinea D’Anna – ha il compito di istruire e formare cittadini consapevoli e critici, liberi di pensare, capaci di affrontare le sfide della vita, di dare un senso alle conoscenze, trasformandole in competenze”. Per la presidente dell’Age, “oggi più che mai, nel momento in cui l’Italia sta attraversando una crisi valoriale e sociale profonda, sono indispensabili il sapere, le energie e i talenti che la scuola sarà in grado di far emergere”. “Il mio auspicio – aggiunge – è che il nuovo anno scolastico sia l’occasione per riflettere sul ruolo della scuola in questa società moderna, dinamica, che deve sapersi rinnovare costantemente, senza dimenticare la centralità delle persone”. “Apprezziamo e riconosciamo l’importanza della preziosa e delicata professione del docente”, prosegue la presidente, evidenziando che “a loro con fiducia affidiamo i nostri ragazzi, consapevoli che in tempi di forte crisi educativa non è facile, educare e formare”. Ai dirigenti scolastici, invece, l’“incoraggiamento a continuare con il massimo impegno, stimolando e valorizzando tutte le risorse, perché la Scuola raggiunga appieno la sua mission educativa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa