Prostituzione: Caritas Firenze, ordinanza sindaco per “ostacolare organizzazioni criminali e fenomeno che distrugge dignità donne”

“Accogliamo con grande apprezzamento l’ordinanza emessa ieri dal sindaco Dario Nardella che prevede il contrasto alla prostituzione tramite la sanzione al cliente”. Ad affermarlo in una nota è la Caritas diocesana che, impegnata “a favore degli ultimi e dei più svantaggiati nella nostra città, ha da sempre un’attenzione per le ragazze costrette a prostituirsi. È per questo che capiamo quanto possa essere importante questa ordinanza: è un tentativo che punta a ostacolare le organizzazioni criminali e il fenomeno che distrugge la dignità di donne ridotte in schiavitù”. “Stimiamo il lavoro che l’associazione Papa Giovanni XXIII fa quotidianamente su tutto il territorio nazionale e siamo a fianco di tutte le realtà che si impegnano per difendere la dignità delle persone, perché una donna – conclude la Caritas – non possa essere considerata e trattata come un oggetto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa