Cortile di Francesco: Prodi, “la pace non è garantita, va conquistata ogni giorno”

(dall’inviata ad Assisi) “La pace non è garantita: va conquistata ogni giorno”. Ne è convinto Romano Prodi, che nell’incontro di ieri sera al “Cortile di Francesco”, in corso ad Assisi, ha fatto notare come dalla fine della guerra fredda, nel mondo “ci sono stati 31 conflitti con 300mila morti e nessuno ne ha parlato”. Di qui il ruolo strategico dell’Europa anche in questo campo. “Bisogna essere chiari e propositivi”, ha detto Prodi, citando il caso dell’ex cancelliere tedesco Helmut Kohl, che quando i tedeschi non volevano l’euro ma il marco ha risposto loro: “Io voglio l’euro perché mio fratello è morto in guerra”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa