Attacco a Londra: fr. Daley (parroco), “dobbiamo reagire e continuare a vivere la nostra vita come abbiamo sempre fatto”

“Per la nostra comunità è stato sicuramente scioccante ciò che abbiamo vissuto. Siamo stati parte di qualcosa di cui non eravamo abituati, ma dobbiamo reagire, continuare a vivere la nostra vita come abbiamo sempre fatto”. Lo ha detto al Sir fr. Michael Daley, parroco della chiesa “Holy Cross” di Londra, dopo l’attacco terroristico di questa mattina, quando una bomba è deflagrata nella stazione metropolitana di Parsons Green. La parrocchia si trova nelle immediate vicinanze. Il parroco invita tutti a “non aver paura di uscire, non avere paura dell’altro. La nostra è una comunità molto unita e la nostra risposta al terrore sarà anche quella di rimanere vicini gli uni agli altri, uniti nei nostri comuni ideali”. Vicino alla metropolitana si trova la scuola primaria cattolica “Holy Cross Catholic Primary” legata alla parrocchia. Subito dopo la deflagrazione la polizia ha transennato tutta l’area e il parroco è andato nella scuola per accertarsi che tutti, soprattutto i bambini, stessero bene. “I bambini erano spaventati – ha raccontato -. Per fortuna nessuno di loro è rimasto ferito. Erano ovviamente colpiti perché hanno sentito e capito quanto stava accadendo attorno a loro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa