Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: mons. Giacomo Cirulli nominato vescovo di Teano-Calvi

Papa Francesco ha nominato vescovo di Teano-Calvi (Italia) mons. Giacomo Cirulli, del clero della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, finora vicario generale della medesima diocesi e parroco a Ortanova. Ne dà notizia oggi la sala stampa vaticana, riportando alcune note biografiche di mons. Cirulli: è nato il 25 settembre 1952 a Cerignola, provincia di Foggia e diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano. Dopo la maturità classica, si è laureato in medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli nel 1981. Ha compiuto il cammino di formazione al sacerdozio nell’Almo Collegio Capranica in Roma, frequentando gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana dove ha conseguito il baccalaureato in teologia. Nel 1984 ha conseguito la licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico in Roma. È stato ordinato sacerdote il 7 dicembre 1982, incardinandosi nella diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano. Ha svolto i seguenti incarichi: parroco della parrocchia “sant’Antonio di Padova” a Cerignola (1984-1996); rettore del Seminario diocesano (1996-2001); direttore della Caritas diocesana (1988-2001); delegato regionale Caritas (1994-1996); responsabile regionale degli obiettori di coscienza in servizio presso la Caritas (1989-1994); docente di religione al liceo ginnasio “Zingarelli” di Cerignola (1985-1991); docente di Sacra Scrittura presso la Facoltà teologica pugliese (1992-2011); direttore associazione medici cattolici (1992-1996); vicario episcopale per i ministeri e la formazione permanente del clero (1996-2001); direttore della pastorale giovanile vocazionale (1996-2001); membro del Collegio dei consultori (1998-2001); membro del Consiglio episcopale (1996-2001); presidente del Consiglio di amministrazione della casa di riposo “Solimine” a Cerignola (1994-2004). Dal 1985 è docente di Sacra Scrittura presso l’Istituto di scienze religiose diocesano; dal 1988 membro del Consiglio presbiterale e pastorale diocesano; dal 2001 vicario foraneo ed esorcista della diocesi e parroco della parrocchia B.V. Maria Addolorata a Orta Nova; dal 2012 vicario episcopale per la cultura; dal 2015 primo coordinatore degli esorcisti di Puglia; dal 2012 membro del Consiglio episcopale. Infine dal 2016 è vicario generale.

© Riproduzione Riservata
Chiesa