Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Roma, al via sabato 16 settembre il nuovo anno di pastorale della salute

Prenderà l’avvio sabato prossimo, 16 settembre, il nuovo anno di iniziative dell’Ufficio per la pastorale della Salute del Vicariato di Roma. Il varo ufficiale sarà sancito dal tradizionale convegno diocesano che si svolgerà nella Sala delle Conferenze del Seminario Romano (piazza San Giovanni in Laterano, 4), e vedrà coinvolti cappellani universitari, operatori sanitari, responsabili diocesani e parrocchiali di pastorale sanitaria, membri della Consulta regionale e della Commissione diocesana, docenti e studenti. Il tema che farà da filo conduttore agli interventi che si succederanno dalle 9 sarà “Curare sempre, guarire se è possibile. ‘Credo, aiutami nella mia incredulità. Mc 9, 23-24′”. Dopo la preghiera iniziale – informa la diocesi – i lavori saranno introdotti da don Massimo Angelelli, cappellano prefetto del settore est. Seguiranno gli interventi di don Pasquale Dello Iacovo, cappellano Ospedale Cristo Re; di don Marco Simbola, cappellano prefetto del settore nord che farà una riflessione su “I programmi di formazione per Cappellani e Religiose”, e di Carmelo Sidoti, Ospedale Cto – A. Alesini di Roma, che parlerà su “La formazione degli operatori sanitari”. Vincenzo Saraceni, dell’Associazione medici cattolici italiani, e Gennaro Bruno, dell’Ospedale Fatebenefratelli Roma invece un approfondimento su “Una nuova Consulta diocesana della Pastorale sanitaria”. Le conclusioni dell’incontro saranno affidate al vescovo ausiliare Lorenzo Leuzzi, delegato per la pastorale diocesana della salute, che spiega: “La guarigione a tutti i costi è l’obiettivo del Dio misericordioso. La cura del malato è il fine del Vangelo. Sono due programmi che si separeranno sempre più l’uno dall’altro, fino alle estreme conseguenze di una oggettivazione della malattia da evitare a tutti i costi. Perciò senza l’annuncio del Vangelo la malattia non è curabile ma solo guaribile, eliminando la vera sorgente della libertà dell’uomo di fare di se un dono agli altri”. E tra i primi eventi in programma, il prossimo 23 settembre presso la Sala Don Umberto Terzani presso il Santuario del Divino Amore dalle ore 9, si svolgerà il II convegno regionale sul tema “Assistenza domiciliare e cure palliative: prospettive pastorali e percorsi formativi”.

© Riproduzione Riservata
Territori