Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: mons. Cirulli (vescovo eletto Teano-Calvi), “vengo in mezzo a voi per insegnare, santificare e guidare”

“Il Signore, attraverso la volontà di Papa Francesco – a cui esprimo tutta la mia gratitudine, visto che tanto si fida di me, e il mio profondo affetto, nonché la mia totale e sincera obbedienza – vuole che io continui il mio cammino cambiando totalmente vita e venendo ad abitare in mezzo a voi per ‘insegnare, santificare e guidare’ la Santa Chiesa di Teano-Calvi”. Con queste parole mons. Giacomo Cirulli, vescovo eletto di Teano-Calvi, commenta in un messaggio la nomina di Papa Francesco che oggi lo ha chiamato a guidare la comunità ecclesiale di Teano-Calvi. Cirulli si rivolge innanzitutto i sacerdoti, ricordando “la fatica di coloro che vivono ‘in trincea’ e sopportano il peso più grande dell’annuncio del Vangelo e della guida pastorale delle comunità”. Dopo aver salutato diaconi, religiosi e religiose, il vescovo eletto si rivolge ai laici: “Mi aspetto forza, coraggio, entusiasmo e grande fedeltà ai progetti della Chiesa diocesana”. E ai giovani chiede “tutto l’entusiasmo e la passione per Gesù Cristo di cui siete capaci e di cui tutta la nostra Chiesa ha bisogno”. Dopo aver ringraziato mons. Aiello per ciò che “ha profuso in questi undici, intensissimi anni di guida della Chiesa di Teano-Calvi”, rivolgendosi alle famiglie evidenzia che “ci aspetta grande impegno per proseguire sulla strada che Papa Francesco e il Sinodo dei vescovi hanno tracciato”. “Sarò sempre pronto e disponibile a lavorare per il bene della nostra gente, e pronto e disponibile a combattere e denunciare tutto ciò e tutti quelli che si oppongono a questo fine”, afferma invece salutando le autorità locali. “La Provvidenza ha voluto che l’annuncio della mia nomina a vescovo avvenisse nel giorno della festa dell’Esaltazione della Croce – osserva – segno glorioso del dono della vita di Cristo a tutta l’umanità, e per me chiamata a donare la vita in particolare per la Chiesa che il Buon Pastore, Crocifisso e Risorto, mi ha affidato”.

© Riproduzione Riservata
Territori