Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Accoglienza: Pescara, il 16 settembre se ne parla con i vescovi Valentinetti e Camisasca a partire da “Il miracolo dell’ospitalità” di don Giussani

Sarà monsignor Massimo Camisasca, vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, a presentare sabato 16 settembre, a Pescara, il tema dell’accoglienza attraverso i dialoghi contenuti nel volume “Il miracolo dell’ospitalità” (Piemme) scritto nel 2003 da don Luigi Giussani, fondatore di Comunione e Liberazione. L’iniziativa, che si terrà dalle 18.30 presso l’auditorium della parrocchia Madonna del Rosario, è organizzata dal “Centro Culturale di Pescara”, dall’associazione “Famiglie per l’Accoglienza Abruzzo”, dall’associazione di volontariato “Stella del Mare” e sostenuta dall’arcidiocesi di Pescara-Penne. Ad introdurre l’incontro sarà monsignor Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne. “Il libro – spiega Marco Bulferi, responsabile dell’associazione Famiglie per l’accoglienza di Pescara – affronta i temi del mistero della bellezza e della gratuità, dell’accoglienza verso l’altro, che sia minore o abbandonato, temporaneamente allontanato dalla famiglia in difficoltà o anziano, immigrato o disabile e dimostra come per accogliere non servano ‘specialità’ particolari; occorre solo un cuore aperto e disponibile”. Durante l’incontro moderato da Luca Pompei, giornalista di Rete8, interverranno anche membri dell’associazione “Famiglie per l’Accoglienza”. Sarà “per tutti un’occasione di confronto – conclude Bulferi – per cogliere il tesoro nascosto nell’ospitalità, nell’accogliere la diversità dell’altro, nell’accettare la sfida di mettersi in gioco, scoprendo un ‘centuplo’ inimmaginabile, per sé, familiari ed altri”.

© Riproduzione Riservata
Territori