Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Solidarietà: Lega Filo d’Oro, “inserire un lascito per noi nel testamento significa aiutare persone minorate e sostenere costruzione Centro di Osimo”

“Inserire un lascito per la Lega del Filo d’Oro nelle ultime volontà significa aiutarci a garantire servizi specifici per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, ma non solo. I fondi raccolti con i lasciti testamentari ci permettono di continuare a sostenere la costruzione del nuovo Centro nazionale di Osimo ed essere presenti in un numero sempre maggiore di regioni d’Italia per aiutare chi ha bisogno”. Lo ha detto Rossano Bartoli, segretario generale dell’associazione, in occasione della quinta Giornata internazionale del lascito solidale, che ricorre oggi, mercoledì 13 settembre. Nel 2016 la Lega del Filo d’Oro ha raccolto più di 10 milioni di euro con i lasciti solidali. Sono stati oltre 900 quelli destinati all’associazione, riferimento in Italia per le persone sordocieche e per le loro famiglie, dal 1970 a oggi. “I lasciti solidali rappresentano un bacino importante per sostenere e progettare le attività in favore delle persone sordocieche e delle loro famiglie, con una cifra raccolta che oscilla tra 6 e 10 milioni di euro all’anno – si legge in una nota -. Fondi con i quali l’associazione può offrire sempre più servizi di cura e assistenza in un numero crescente di regioni italiane”. Info: http://lasciti.legadelfilodoro.it/

© Riproduzione Riservata
Italia