Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. La Camera approva la legge sulla propaganda fascista. Barcellona, evacuata la Sagrada Familia

Politica: passa la legge sulla propaganda fascista. Salta, per ora, lo Ius soli

Approvata alla camera la legge che vieta la propaganda del regime fascista e nazifascista sotto qualunque forma, compresa la produzione, distribuzione e vendita di beni che “raffigurano persone o simboli ad essi chiaramente riferiti”. I deputati hanno votato a favore della proposta di legge che porta la firma di Emanuele Fiano (Pd) la quale prevede la reclusione da sei mesi a due anni per chi fa saluti romani o vende gadget che richiamino i regimi totalitari di destra. Al voto si sono contati 261 sì, 122 no e 15 astenuti. Il centrodestra ha contestato il provvedimento, definendolo illiberale. Francesco Paolo Sisto di Forza Italia ha dichiarato che “il ddl rischia di diventare una polpetta avvelenata sia per i cittadini sia per i giudici”. Il relatore Fiano ha ribattuto: “L’antifascismo è la cifra di chi difende la libertà e le opinioni non vengono represse da questo testo”. Salta invece, almeno per il mese di settembre, l’esame della legge per lo Ius soli. Secondo il capogruppo Pd Luigi Zanda la legge “rimane un obiettivo prioritario ed essenziale, ma le leggi hanno bisogno di una maggioranza e in questo momento non c’è”.

Ue: Juncker a Strasburgo pronuncia il Discorso sullo stato dell’Unione

A Strasburgo è il giorno di Jean-Claude Juncker. Il presidente della Commissione europea pronuncia, alle 9, dinanzi all’Europarlamento, il Discorso sullo stato dell’Unione. Dopo il dibattito sul futuro dell’Europa sviluppatosi nelle istituzioni europee negli ultimi mesi, il presidente affronterà i temi che ne sono scaturiti ed esprimerà le sue opinioni sul futuro dell’Europa, illustrando inoltre le sue priorità per l’anno a venire, specie su economia, sicurezza, esteri, migrazioni, energia, pilastro sociale. Introdotto dal Trattato di Lisbona, il Discorso sullo stato dell’Unione è previsto dall’accordo quadro del 2010 sulle relazioni tra il Parlamento europeo e la Commissione europea.

Migrazioni: Unicef e Oim, tre minori su quattro abusati o sfruttati sulle rotte migratorie

Tre quarti dei bambini e giovani che hanno transitato sulla rotta migratoria del Mediterraneo centrale hanno affrontato abusi, sfruttamento e sono stati oggetto di traffico. È quanto emerge da “Viaggi strazianti”, il nuovo rapporto di Unicef e Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), che raccoglie le testimonianze di 22mila migranti, di cui 11mila tra bambini e minori, e in cui si chiede all’Europa di aprire vie legali sicure per i minori migranti; di lottare contro traffico e sfruttamento; combattere xenofobia e razzismo.

Estremo oriente: premier del Bangladesh Sheikh Hasina, “Birmania riprenda i rohingya”

La primo ministro del Bangladesh Sheikh Hasina, in visita ieri a un campo profughi di musulmani rohingya a Cox’s Bazar, nel sud-est del Paese, ha rivolto un appello alla Birmania affinché cessino le violenze contro la popolazione musulmana nello Stato di Rakhine. Lo riferisce oggi il portale di notizie BdNews24, ripreso dall’Ansa. La Birmania, ha insistito, ”dovrebbe aprire una inchiesta per identificare i veri colpevoli. Da parte nostra, come Paese vicino, faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità per facilitare questo sforzo”.

Spagna: Barcellona, paura attentati. Van sospetto, evacuata la Sagrada Familia

Un van sospetto parcheggiato nei paraggi della Sagrada Familia e Barcellona ripiomba nell’incubo terrorismo. La polizia intorno alle 20.45 di ieri ha isolato l’area della cattedrale, ordinato ai residenti di restare in casa, evacuato la chiesa e la fermata della metro. Circa 50 minuti dopo l’allarme è rientrato. Nessun arresto, strade riaperte, niente di sospetto sul van. Tanta la paura in relazione agli attentati dello scorso 17 agosto, quando un furgone aveva fatto 14 vittime tra i passanti sulla rambla.

© Riproduzione Riservata
Mondo