Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Notizie Sir del giorno: salesiano liberato dal Papa, Discorso su stato Unione di Juncker, vescovo Ugento su sedicenne uccisa, mezza maratona per pace a Roma

Papa Francesco: dopo l’udienza ha incontrato don Uzhunnalil, il sacerdote rapito nello Yemen

Subito dopo l’udienza generale di oggi Papa Francesco ha incontrato il salesiano don Thomas Uzhunnalil,  il sacerdote rimasto sequestrato per 18 mesi nello Yemen e liberato nei giorni scorsi. Ne dà notizia l’agenzia dei salesiani Ans. (clicca qui)

Ue: Juncker, Discorso sullo stato dell’Unione. Proposta: un unico ministro dell’economia per la zona euro

(Strasburgo) Nel suo Discorso sullo stato dell’Unione, Jean-Claude Juncker ha invocato un unico ministro dell’economia e delle finanze per la zona euro. Ha insistito sull’Unione dell’energia, sul mercato unico digitale, sull’Unione della difesa. Parlando delle riforme istituzionali e politiche necessarie per una nuova Ue, ha escluso un proprio secondo mandato alla Commissione, mentre ha proposto l’unificazione delle cariche di presidente della Commissione e del Consiglio europeo. (clicca qui)

Sinodo giovani: Ang (Univ. Manila), “natura individualistica delle nuove generazioni è risposta interna alla ricerca di felicità”

“Il comportamento delle nuove generazioni riflette ciò che esse desiderano vedere nelle loro case, non necessariamente nelle loro comunità, scuole, negli ambenti di lavoro e nella più vasta società. La natura altamente individualistica della gioventù è una risposta interna alla ricerca di felicità. Perciò sensibilizzare la coscienza sociale dei giovani non spetta primariamente allo Stato, alla scuola o alla chiesa, ma alla famiglia”. A dichiararlo Alvin P. Ang, docente di economia all’Università di Manila che oggi, a Roma, è intervenuto al Seminario internazionale sulla situazione giovanile in preparazione alla XV Assemblea generale ordinaria prevista nell’ottobre del 2018 sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. (clicca qui)

Corruzione: Alberti (filosofo), “la sfida è cambiare mentalità”. Al via iniziative nelle diocesi

“Oggi è fondamentale attivare modelli di comportamento contro la corruzione: in politica, nelle professioni e in qualunque ambito deve emergere una condotta seria, non solo dal punto di vista morale ma intellettuale”: lo dice in una intervista al Sir il filosofo Vittorio V. Alberti che ha scritto con il card. Peter Turkson – e la prefazione di Papa Francesco – il libro “Corrosione” (Rizzoli). La lotta alla corruzione è una delle grandi sfide del pontificato di Papa Francesco. (clicca qui)

Ambiente: Bartolomeo I (patriarca ecumenico), “salvaguardarlo significa tutelare la vita”

“Salvaguardare l’ambiente significa salvaguardare la vita”. Lo ha detto oggi pomeriggio a Bologna il patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, nel corso della lectio magistralis tenuta all’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna dove gli è stata conferita anche la cittadinanza regionale onoraria. “Come dice anche il nostro fratello Papa Francesco nell’enciclica Laudato si’ – ha proseguito – il preservare la natura e il servizio del prossimo sono inseparabili”. (clicca qui)

Sedicenne uccisa: vescovo Ugento, “stringiamoci tutti in preghiera vicini alla famiglia di Noemi”

“È una tragedia che ha colpito tutti quanti: la famiglia, la comunità di Specchia e ovviamente tutto il territorio della comunità di Leuca. Certamente siamo di fronte a un fatto che vede ancora una volta la donna nella sua fragilità e l’uomo che commette un atto efferato, senza un motivo, almeno per noi”. Così monsignor Vito Angiuli, vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca, commenta la notizia del ritrovamento, a Castrignano del Capo (Lecce), del corpo di Noemi – la sedicenne scomparsa lo scorso 3 settembre – in seguito alla confessione del fidanzato, che l’ha uccisa. (clicca qui)

Rome Half Marathon Via Pacis: mons. Sánchez de Toca (Pcc), “il mondo ha bisogno di ponti”. All’evento il debutto di “Athletica Vaticana”

“Il mondo ha bisogno di ponti non di muri. Roma è una citta di ponti; speriamo sia anche di ‘pontefici’, di costruttori di ponti”. Questo il messaggio #IoCorroPerché di mons. Melchor Sánchez de Toca y Alameda, sottosegretario del Pontificio Consiglio della cultura e responsabile del dipartimento Cultura e sport del dicastero, intervenuto oggi, presso la sede Rai, alla presentazione della Rome Half Marathon Via Pacis, mezza maratona competitiva di 21,097 km in programma domenica 17 settembre. “L’idea di partenza – spiega – è stata suggerita da un Salmo che dice: cerca la pace e perseguila. Questo perseguire è quasi un correre dietro; la pace è un obiettivo comune ma bisogna perseguirla con forza, è quasi una corsa”.  (clicca qui)

© Riproduzione Riservata
Italia