Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Legge su propaganda fascista: Di Segni (Ucei), “approvazione un atto necessario” per “tutela dell’Italia nel suo insieme”

“Accogliamo con grande soddisfazione il via libera della Camera dei deputati alla proposta di legge Fiano sull’apologia e propaganda del fascismo. Un atto necessario, che va a rafforzare il quadro normativo e la qualificazione dei reati già previsti, auspicando che queste norme siano efficacemente applicate ai ripetuti episodi che si manifestano e che con preoccupazione ormai aumentano e aggravandosi sono sempre più sistemici. È un bene che le istituzioni intervengano con questa fermezza e incisività. La speranza è che il Senato possa accogliere questa proposta nei tempi più brevi”: lo afferma la presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni. “La legge non è un regalo agli ebrei italiani, ma una tutela per l’Italia nel suo insieme e per la sua popolazione intera, per non dimenticare quanto accadeva 80 anni fa e per mantenere solide le sue fondamenta antifasciste e democratiche”, aggiunge la presidente dell’Ucei.

© Riproduzione Riservata
Italia