Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Festa di Avvenire: dal 14 al 17 settembre appuntamenti a Terrasini, Cinisi e Monreale

A partire da giovedì 14 settembre fino a domenica 17, Terrasini, Cinisi e Monreale saranno protagoniste di celebrazioni liturgiche, catechesi e incontri, momenti di dialogo, riflessioni e approfondimenti che segneranno la Festa di Avvenire, quotidiano cattolico della Cei.
“‘Considerate la vostra semenza… per seguir virtute e canoscenza’ (Inferno, XXVI). Le virtù e la loro bellezza oggi!”. Dall’invito dantesco che dà il titolo della “Festa” – organizzata dall’Associazione culturale “Così, per.. passione!” di Terrasini e dall’Ufficio Comunicazioni sociali dell’arcidiocesi di Monreale, con la Redazione di Avvenire – all’altro invito, quello paolino “Tutto quello che è vero, nobile, giusto, puro, amabile, onorato, quello che è virtù e merita lode, tutto questo sia oggetto dei vostri pensieri” (Fil 4,8), s’innesta il percorso del programma della manifestazione.
Le riflessioni sulle virtù teologali saranno affidate giovedì 14 settembre, nella chiesa madre di Terrasini, a mons. Antonio Staglianò, vescovo di Noto, per la Fede; venerdì 15 a Cinisi mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, per la Speranza; sabato 16 a Cinisi mons. Rosario Gisana, vescovo di Piazza Armerina, per la Carità. Le virtù cardinali saranno invece affidate ai laici. Così giovedì 14, a Cinisi, Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Paolo Del Debbio, giornalista e conduttore televisivo, saranno a colloquio sulla virtù della “Prudenza” con Lucia Bellaspiga, inviata di Avvenire, e con Alessandra Turrisi, giornalista di Avvenire e del Giornale di Sicilia. L’intervento introduttivo sarà di Marco Tarquinio, direttore di Avvenire. Venerdì 15 alle ore 21 presso Torre Alba a Terrasini si terrà l’incontro su “Temperanza” con Mauro Berruto, allenatore di pallavolo italiano, già tecnico della nazionale, amministratore della Scuola Holden-Storytelling & Performing Arts di Torino, a colloquio con Lucia Bellaspiga. Intervento introduttivo di don Giuseppe Ruggirello, direttore della Biblioteca “Ludovico II De Torres” del Seminario arcivescovile di Monreale, docente presso la Pontificia Facoltà teologica di Sicilia.
“Giustizia, corruzione e mafia”. Sono i temi su cui verterà l’incontro di sabato 16 settembre, presso il palazzo arcivescovile di Monreale, con mons. Michele Pennisi, l’arcivescovo Silvano Tomasi, Marco Tarquinio, Antonino Di Matteo, Vittorio V. Alberti. Domenica 17 alle ore 19.30 nella chiesa madre di Terrasini l’incontro “La comunità possibile. Una nuova rotta per il futuro dell’Europa” con Laura Boldrini, presidente della Camera, che parlerà della virtù della “Fortezza” con mons. Pennisi, Roberto Petrini, inviato de la Repubblica, e Lucia Bellaspiga.

© Riproduzione Riservata
Italia