Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Comunicazione digitale: Università europea, un corso su fake news, post verità e hate speech

Fake news, post verità e hate speech; sarà dedicato a questi temi  il nuovo corso dell’Università europea di Roma affidato al docente Marco Camisani Calzolari, noto al grande pubblico per la sua rubrica Pronto Soccorso Digitale in onda ogni sabato mattina su Rai 1, e del suo Spazio Tecnologia il giovedì mattina su Rtl 102.5. “Lo sviluppo di Internet ha mutato radicalmente il modo di diffondere informazioni e notizie nel mondo” ed oggi, “con l’accesso al web, chiunque ha la possibilità influenzare l’opinione pubblica e creare correnti di pensiero”, si legge in un comunicato. Una rivoluzione mediatica per la quale “le piazze virtuali hanno preso il posto di quelle reali, creando universi paralleli in cui la gente vive e si confronta, non sempre pacificamente”. Oltre a grandi opportunità, tutto questo comporta anche rischi: dalla possibilità di diffondere notizie false alla crescita di fenomeni pericolosi come l’hate speech (linguaggio dell’odio) e il cyberbullismo, soprattutto tra i giovani più fragili e indifesi. Di qui il corso con l’obiettivo di “preparare gli studenti ad operare nel campo della comunicazione on line, dei social media e del web marketing, facendo acquisire competenze di base e strumenti necessari per interagire con realtà pubbliche, private o legate alla propria professione”. Tra gli argomenti trattati: capacità di analisi e distribuzione di notizie sul web, errori giornalistici, bufale, teorie complottiste, contenuti satirici decontestualizzati e utilizzati come fonti giornalistiche, diffusione di notizie non verificate, propaganda politica, informazioni false lanciate per generare profitti, cyberbullismo, cyberstalking, diffamazione, interferenze illecite nella vita privata, adescamento di minori a fini sessuali. Le lezioni si terranno nel secondo semestre dell’anno accademico 2017/18.

 

© Riproduzione Riservata
Territori