Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza generale, “Gesù offre speranza di vita nuova”. Chiesa è “popolo di peccatori”

“I peccatori sono perdonati. Non solamente vengono rasserenati a livello psicologico, il perdono ci rasserena tanto, perché siamo liberati dal senso di colpa. Gesù fa molto di più: offre alle persone che hanno sbagliato la speranza di una vita nuova”, ha detto il Papa nell’udienza generale. “Ma Signore, io sono uno straccio: guarda avanti, ti faccio un cuore nuovo, questa è la speranza che ci dà Gesù, una vita segnata dall’amore”. “Matteo il pubblicano diventa apostolo di Cristo. Zaccheo, ricco corrotto di Gerico, sicuramente aveva una laurea in tangenti, si trasforma in un benefattore dei poveri – prosegue il Santo Padre –. La donna di Samaria, che ha avuto cinque mariti e ora convive con un altro, si sente promettere un’acqua viva che potrà sgorgare per sempre dentro di lei”. “Cambia il cuore Gesù, fa così con tutti noi”, afferma Bergoglio. “Ci fa bene pensare che Dio non ha scelto come primo impasto per formare la sua Chiesa le persone che non sbagliavano mai. La Chiesa è un popolo di peccatori che sperimentano la misericordia e il perdono di Dio. Pietro ha capito più verità di se stesso al canto del gallo, piuttosto che dai suoi slanci di generosità”.
Per il Papa, “siamo tutti poveri peccatori, bisognosi della misericordia di Dio che ha la forza di trasformarci e ridarci speranza, ogni giorno. E lo fa. E alla gente che ha capito questa verità basilare, Dio regala la missione più bella del mondo, vale a dire l’amore per i fratelli e le sorelle, e l’annuncio di una misericordia che Lui non nega a nessuno”. “E questa è la nostra speranza. Andiamo avanti con questa fiducia nel perdono, nell’amore misericordioso di Gesù”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa