Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Gaeta, sabato 26 a Maranola festa in onore di San Luigi Gonzaga

Un pomeriggio di incontri e giochi, sabato 26 agosto, in memoria di San Luigi Gonzaga. Numerosi i ragazzi dell’arcidiocesi di Gaeta che si ritroveranno a Maranola, frazione di Formia, in provincia di Latina, per le iniziative in onore del protettore dei giovani, organizzate dall’arcipretura parrocchiale di San Luca Evangelista. Alle 16 i ragazzi saranno accolti in piazza Ricca, dove incontreranno l’arcivescovo di Gaeta, mons. Luigi Vari, che presenterà loro la sua testimonianza. Alle 17 cominceranno attività e giochi nel centro storico. Alle 19 la Messa presieduta da don Alessandro Casaregola, novello sacerdote dell’arcidiocesi di Gaeta. Al termine, la statua di san Luigi Gonzaga sarà trasferita in piazza. La serata si concluderà con musica e canti. “La festa maranolese in onore di San Luigi Gonzaga – scrive padre Antonio Rungi, religioso passionista del santuario della Civita di Itri – coincide con la 37esima tendopoli che si svolge in questi giorni al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata che, insieme a San Luigi, sono due tra i protettori principali degli studenti e dei giovani cattolici italiani. È singolare che i nostri giovani si riuniscano intorno a questi due santi, morti rispettivamente a 23 e 24 anni, per sentire il fascino di una vita cristiana improntata alla serietà, alla carità, al sacrificio e alla rinuncia per amore di Dio e dei fratelli. I giovani sono capaci di grandi e coraggiose scelte anche nella Chiesa e nella società odierna. E questi santi sono un forte richiamo per per tutti”, conclude padre Rungi, invitando i giovani “a prendere parte a queste manifestazioni di fede che formano alla vita cristiana, umana e sociale”.

© Riproduzione Riservata
Territori