Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Caritas Noto, giovani per una domenica solidale a Pozzallo insieme a migranti

Giovani della Caritas di Cuneo, scout di Jesi e ragazzi siciliani insieme nella spiaggia di Pozzallo, in provincia di Ragusa, per donare una domenica pomeriggio all’insegna di musica, giochi e spensieratezza ai giovani immigrati ospiti delle comunità di accoglienza. L’iniziativa è stata organizzata, il 20 agosto, dalla Caritas diocesana di Noto, insieme alla Comunità missionaria intercongregazionale e al Centro d’incontro “Ite”. “Continuiamo a suggerire la relazione come cifra dell’accoglienza e dell’integrazione – spiega il direttore della Caritas di Noto, Maurilio Assenza -. Appena offri qualche possibilità di imparare a questi giovani che vengono dal Sud del mondo lo fanno con entusiasmo. Se ascolti le loro storie scopri quanta sofferenza e quanto desiderio di vita ci sono in loro. Ed è ragionevole pensare che un’accoglienza ordinata e attenta previene ogni forma di devianza, anzi arricchisce”. La collaborazione fra realtà giovanili e del volontariato del nord e del sud Italia ha messo in luce un altro aspetto delle migrazioni interne al Paese. “Dialogando con i responsabili della pastorale giovanile e della Caritas che accompagnano in estate giovani della diocesi di Cuneo a fare esperienze con altre realtà, veniva spontaneo rilevare come nel sud a una certa età si va via: prima per l’università, poi per il lavoro… E allora occorre più coraggio e creatività perché si fermi quest’emorragia”.

© Riproduzione Riservata
Territori