Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cultura: dal 15 al 17 settembre “Festivalfilosofia” a Modena, Carpi e Sassuolo

È dedicata al tema “Arti”, la diciassettesima edizione del Festivalfilosofia, in programma a Modena, Carpi e Sassuolo  dal 15 al 17 settembre in 40 luoghi diversi delle tre città. Nel “menu” di questa edizione – ricordano i promotori – lezioni magistrali, mostre, spettacoli, letture, giochi per bambini e cene filosofiche. Gli appuntamenti saranno quasi 200 e tutti gratuiti. Tra i protagonisti Bodei, Bianchi, Cacciari, Cucinelli, Galimberti, Marzano, Massini, Recalcati, Severino, Vegetti Finzi, Augé, Clifford, Lipovetsky, Nancy. Piazze e cortili ospiteranno oltre 50 lezioni magistrali in cui maestri del pensiero filosofico si confronteranno con il pubblico sulle varie declinazioni delle arti: il programma esplorerà la radice comune e talora sottovalutata delle arti e delle tecniche, che si manifesta negli oggetti “fatti ad arte”, con la maestria che accomuna artisti e artigiani in tutti i campi del produrre, anche quelli ad alta tecnologia. Si indagherà il carattere artificiale non solo delle opere, ma della stessa umanità nell’epoca in cui le biotecnologie permettono la manipolazione e riproduzione della vita.  Il programma filosofico del festival propone anche la sezione “la lezione dei classici”: esperti eminenti commenteranno i testi che, nella storia del pensiero occidentale, hanno costituito modelli o svolte concettuali rilevanti per il tema delle arti: da Platone fino ad Adorno, passando per Galilei ed Heidegger. Il programma del festival, diretto da Daniele Francesconi, è realizzato con il contributo di Michelina Borsari.

 

© Riproduzione Riservata
Italia