Diocesi: Gaeta, il 17 agosto mons. Vari incontra a Lenola il Cav S. Maria del Colle – Giovanni Paolo II

Sarà il Giardino delle Suore della Misericordia presso la basilica santuario di Santa Maria del Colle ad ospitare giovedì 17 agosto, alle 19.30, l’incontro dell’arcivescovo di Gaeta, mons. Luigi Vari, con mamme, volontari, famiglie e simpatizzanti del Centro di aiuto alla vita (Cav) S. Maria del Colle – Giovanni Paolo II di Lenola. “Il Cav – si legge in una nota – è sorto come opera di carità del santuario del Colle il 31 maggio 2011 ed è collegato al Movimento per la vita italiano con il fine di promuovere la cultura della vita e prevenire il ricorso all’interruzione volontaria di gravidanza”. Sono 80 le donne accolte, 15 i bambini salvati, 40 quelli aiutati a nascere e 16 gli assistiti dopo la nascita. “Per le mamme indotte all’aborto da problemi economici i Cav – prosegue la nota – possono richiedere il ‘Progetto Gemma’ del Movimento per la vita. Il Cav di Lenola dispone anche del fondo del ‘Progetto insieme’, raccolta di carità della diocesi nella Quaresima 2012, che contribuisce anche con i fondi dell’8 per mille”. Il Cav S. Maria del Colle ha reso possibile in questi anni l’attuazione di dieci “Progetto Gemma” e due “Progetti insieme”.
“Il Cav – conclude la nota – è inoltre una struttura di ascolto e indirizzo per donne o minori vittime di violenza. L’ascolto e la condivisione di tante storie di prevaricazione e intimidazione perpetrate in un momento di particolare fragilità della donna qual è la gravidanza, hanno fatto nascere l’esigenza di uno sportello per donne o minori vittime di violenza, gestito da personale specializzato che si appoggia a strutture protette”. Il Centro opera a Fondi (via Onorato Caetani I, 8).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa