Settimana sociale: Mcl, a settembre a Senigallia il seminario “Attraverso il lavoro, lo sviluppo dell’Italia e la crescita dell’Europa”

Si svolgerà tra l’8 e il 9 settembre, a Senigallia (An), il seminario nazionale di studi e formazione “Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale. Attraverso il lavoro, lo sviluppo dell’Italia e la crescita dell’Europa” promosso dal Movimento cristiani lavoratori (Mcl) in vista della 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani (Cagliari, 26-29 ottobre 2017). La giornata di venerdì 8 si aprirà con i saluti di Carlo Costalli e di don Ernesto Lettieri, rispettivamente presidente e assistente ecclesiastico nazionale di Mcl. Dopo l’introduzione del vicepresidente Piergiorgio Sciacqua, prenderà la parola mons. Fabiano Longoni, direttore dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Cei. Per il pomeriggio sono previsti gli interventi di Giovanni Gut, responsabile dell’Ufficio Studi di Mcl, e di Mario Taccolini, docente di storia economica e membro del Centro di Ateneo per la Dottrina sociale della Chiesa presso l’Università Cattolica. Nella mattinata di sabato 8 interverranno Domenico Delle Foglie, presidente del Copercom, e Sergio Gatti, direttore generale di Federcasse e vice presidente del Comitato organizzatore delle Settimane Sociali. Per le 12 è in programma il saluto del vescovo di Senigallia, mons. Francesco Manenti. Il pomeriggio sarà dedicato a “I giovani e il cambiamento del mondo del lavoro. Comparse o protagonisti?” con i contributi di Maria Pangaro, Giancamillo Palmerini e Francesco Nespoli. Il seminario inizierà già nel pomeriggio di giovedì 7 con “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, momento nel quale i Giovani Mcl si confronteranno sul prossimo Sinodo dei vescovi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo