Francia: la diocesi di Bourges propone ai giovani un cammino di 15 giorni attraverso la natura e i villaggi rurali

Un cammino di 15 giorni attraverso la natura e i villaggi rurali della diocesi di Bourges (Francia) è cominciato il 16 luglio per i giovani che vogliono “uscire di casa per nutrirsi di incontri semplici e conviviali”, creare degli scambi, vivere l’enciclica Laudato sì’ attraverso l’incontro con la natura della regione, condividere delle riflessioni in vista del Sinodo, vivere una vita semplice, dedicare del tempo al proprio cammino di fede. Le giornate sono scandite dalla preghiera, dai chilometri e dagli incontri lungo il percorso. Questa proposta vuole essere anche in preparazione al “lancio ufficiale” del Sinodo sui giovani che la diocesi vivrà il prossimo 14-15 ottobre, con un grande incontro tra tutte le realtà giovanili attive sul territorio. “Nell’attesa, una riflessione ci è stata chiesta da Papa Francesco per camminare insieme”, spiegano gli organizzatori del “Cammino per il sinodo e la riscoperta della nostra casa comune”. Chiunque, giovane o meno, cattolico o di altra fede, si può unire a questo viaggio per “un’ora, un giorno o due settimane”. Dal 5 luglio, inoltre, sul sito della diocesi, ogni mercoledì alle 12 è pubblicato il contributo un giovane che “racconta la sua storia, il suo Sinodo, che cosa si attende e che cosa vuole mettere in gioco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo