Europa: Giovannini (giornalista Rai), “nell’epoca dei muri e del filo spinato viaggiano tranquillamente capitali sporchi e armi”

“Viviamo un grande paradosso; l’epoca dei muri e del filo spinato ma sappiamo che i capitali, soprattutto quelli sporchi, viaggiano tranquillamente come le armi. I Balcani sono un’armeria a cielo aperto. Eppure l’utilità dei muri ha fatto breccia nelle persone perché manca una coscienza del demos europeo”. Lo afferma Eva Giovannini, giornalista Rai, intervenuta alla seconda giornata della Summer School “Acting EurHope”. “Esiste una finanza – osserva – che legittimamente è internazionale e di per sé non c’è nulla di male; il problema è quando opera a discapito delle persone, e la politica serve proprio a costruire degli argini contro la finanza e il capitalismo deviati”. “Noi possiamo diventare un unico popolo senza dover annacquare o addirittura sciogliere le nostre identità: questa è un’idea sbagliata eppure su queste cose i tabloid inglesi hanno costruito la propaganda pro Brexit”. La “colpa” però, secondo Giannini, è anche la “mancanza di coraggio di classi dirigenti e giornalisti che hanno lasciato la parola ‘identità’ ostaggio delle destre populiste, mentre deve essere riscoperta in chiave diversa alla luce dello stato di diritto, della parità uomo donna, del rispetto dei diritti umani, del pluralismo politico: è questo che ci caratterizza in quanto europei”. E a proposito di populismi e retorica antieuropeista, un ruolo forte ce l’hanno le donne e, in quanto tali, più subdolo. Perché? Richiamando Marine Le Pen; Frauke Petry, leader di Alternative für Deutschland, il più importante partito di estrema destra in Germania dai tempi della seconda guerra mondiale, detta “Adolfina” dai suoi detrattori; la premier polacca Beata Szydlo, Giovannini spiega: “Attraverso un volto femminile le donne esprimono in modo astutamente rassicurante e mite pensieri radicali. Hanno capito che possono veicolare messaggi di chiusura sotto l’immagine della nazione come grande grembo materno che va tutelato per proteggere meglio i propri cittadini”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo