Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Alba, questa sera primo appuntamento de “Il cammino riprende” dedicato ai 200 anni della ricostituzione della diocesi

Nel giorno dell’anniversario della ricostituzione della diocesi di Alba, avvenuta per volere di Papa Pio VII il 17 luglio 1817, prendono il via questa sera, ad Alba, le iniziative de “Il cammino riprende” dedicate appunto al 200° anniversario del ripristino. La diocesi di Alba venne soppressa nel 1803 dal governo napoleonico e il suo territorio riunito a quello della diocesi di Asti. Quando fu ricostituita nel 1817, con Bolla pontifica, venne dichiarata suffraganea dell’arcidiocesi di Torino. Questa sera, dalle 21, la Cattedrale di san Lorenzo ospiterà il convegno ecclesiale, moderato da Gianfranco Maggi, con gli interventi di don Lorenzo Costamagna, don Massimo Scotto ed Emanuele Forzinetti ai quali sarà affidata la presentazione storica. Don Gianluca Zurra, invece, proporrà una riflessione teologica. Nell’occasione verrà inaugurata, nella cappella di san Teobaldo in Cattedrale, la mostra “Alba di un nuovo cammino 1803-1817. La diocesi tra soppressione e ripresa” con documenti, cartine, quadri relativi al periodo della soppressione (1803-1817) a cura di don Lorenzo Costamagna e don Massimo Scotto in collaborazione con l’Ufficio beni culturali della diocesi. La mostra sarà allestita fino al 30 settembre. Un secondo appuntamento è in programma per il 10 agosto, in occasione della festa patronale di san Lorenzo. Alle 20.30 l’arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia, presiederà, in Cattedrale, la concelebrazione eucaristica. Alla particolare ricorrenza il settimanale diocesano “Gazzetta d’Alba” ha dedicato quattro pagine del numero in edicola martedì 11 luglio.

© Riproduzione Riservata
Territori