In un altro mondo: Clelia, Angelo, Federica e Marta sono i vincitori del concorso. Per loro 30 giorni all’estero in realtà sostenute dall’8xmille

Sono Clelia, Angelo, Federica e Marta, quattro giovani tra i 20 e i 30 anni, ad aver vinto la quarta edizione del concorso “In un altro mondo” promosso da Conferenza episcopale italiana (Cei) e Caritas Italiana. Con altri 16 coetanei hanno partecipato, nel mese di maggio, ad un camp di formazione. Ora sono pronti per affrontare un mese come volontari in quattro diverse realtà all’estero sostenute dai fondi dell’8xmille alla Chiesa cattolica. Angelo, a Douala nel Camerun sudoccidentale, sarà impegnato in attività formative e ricreative per i detenuti nelle carceri promosse in collaborazione con l’associazione Coe (Centro orientamento educativo). Clelia volerà a Port-au-Prince, la capitale di Haiti, dove in collaborazione con Caritas Hait lavorerà a progetti di ricostruzione nelle zone colpite dall’uragano Matthew. Federica a Calcutta, in India, si occuperà di animazione e supporto nella casa-famiglia delle Sorelle della Provvidenza per le bambine orfane o abbandonate. Infine, Marta a Betlemme, in Palestina, darà supporto e cure ad anziani, distribuirà pasti caldi ai più poveri, organizzerà attività ludiche e di animazione per i bambini di una scuola materna mettendosi a disposizione dell’ATS (Associazione Pro Terra Sancta).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia