Papa Francesco: a missionari Consolata, dialogo con Islam, dignità donna e famiglia, attenzione a giustizia e pace

(L'Osservatore Romano (www.photo.va) / SIR)

“Imprimere nuovo impulso all’animazione missionaria”. A chiederlo ai partecipanti ai Capitoli generali dei Missionari e delle Missionarie della Consolata ricevuti stamani in udienza in Vaticano, è stato Papa Francesco che ha invitato a riqualificare lo “stile del servizio missionario” privilegiando “alcuni elementi significativi, quali la sensibilità all’inculturazione del Vangelo, lo spazio dato alla corresponsabilità degli operatori pastorali, la scelta di forme semplici e povere di presenza tra la gente”. “Attenzione speciale – ha sottolineato Francesco – meritano il dialogo con l’Islam, l’impegno per la promozione della dignità della donna e dei valori della famiglia, la sensibilità per i temi della giustizia e della pace”. “Sappiate anche raccogliere con gioia i continui stimoli al rinnovamento e all’impegno che provengono dal contatto reale col Signore Gesù, presente e operante nella missione attraverso lo Spirito Santo – l’ulteriore esortazione del Pontefice – . Ciò vi consentirà di essere operosamente presenti nei nuovi areopaghi dell’evangelizzazione, privilegiando, anche se ciò dovesse comportare dei sacrifici, l’apertura verso situazioni che, con la loro realtà di particolare bisogno, si rivelano come emblematiche per il nostro tempo”.

(L’Osservatore Romano (www.photo.va) / SIR)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa