Notizie Sir del giorno: attacco a Londra, Giornata mondiale ambiente, mons. Palumbo nuovo vescovo di Trivento, evento Miur su don Milani

Attacco a Londra: Ahmad (Muslim Council of Britain), “essere vigilanti, a nessuno sia permesso di fomentare odio”

I terroristi “non devono trovare un posto in cui nascondersi”; “è interesse di tutti noi fermarli. Sappiamo che molte di queste persone hanno precedentemente condotto una vita di delinquenza. Spesso il percorso verso l’estremismo è al di fuori della moschea e ai margini della società”. Il “Muslim Council of Britain”, all’indomani dell’attentato al “London Bridge”, prende posizione sul difficile momento che attraversa il Regno Unito. Talha Ahmad, del Muslim Council of Britain, afferma al Sir: “Quello che dobbiamo fare ora dopo l’attacco di Manchester e Londra come comunità islamiche, è essere vigilanti e sorvegliare che a nessuno sia permesso di promuovere in alcun modo odio, violenza, nel nome della nostra fede”. (clicca qui)

Giornata mondiale ambiente: Cauteruccio (Greenaccord), “l’uomo sia unito alla natura mediante un rapporto armonico”

“L’uomo sia unito alla natura mediante un rapporto armonico simile a quello esistente nella ricchezza delle connessioni, interazioni e relazioni tra i vari ecosistemi, poiché nella sinfonia di lode a Dio di tutte le creature nessun suono è prevalente o fine a se stesso ma solo funzionale a che trionfi l’equilibrio, la biodiversità e la bellezza”. È l’auspicio espresso al Sir dal Alfonso Cauteruccio, presidente dell’associazione culturale Greenaccord, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente. (clicca qui)

Don Milani: Mattarella, “sacerdote lungimirante e pedagogo innovativo”

“Sacerdote lungimirante e pedagogo innovativo”: così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, definisce don Lorenzo Milani, in un messaggio inviato agli organizzatori dell’evento organizzato oggi dal Miur a Roma dal titolo “Insegnare tutti” e dedicato al prete di Barbiana. “Il suo metodo, incompreso e talvolta osteggiato da alcuni – ha sottolineato il capo dello Stato – ha precorso il concetto di comunità educante, al centro dell’idea moderna di scuola”. (clicca qui)

Incidenti di Torino: mons. Nosiglia, non “scaricare su altri o sul caso quello che è accaduto”

(Torino) – Oltre 1500 feriti, una piazza ingombra di rifiuti, e una città ancora una volta invasa dalle polemiche. La finale perduta di Coppa dei Campioni non ha deluso soltanto i tifosi della Juventus: ha ferito l’immagine che la città ha di se stessa. L’arcivescovo Cesare Nosiglia è intervenuto con la sua parola oggi, in un’intervista accordata alla Radio Vaticana: abbiamo bisogno, ha detto, di recuperare il senso civico, di fare dell’educazione un vero valore condiviso. Quello che conta adesso, ha affermato il presule, è “prenderci tutti le nostre responsabilità senza scaricare su altri o sul caso quello che è accaduto”. (clicca qui)

Papa Francesco: nomina mons. Claudio Palumbo nuovo vescovo di Trivento

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Trivento, presentata da mons. Domenico Angelo Scotti, e ha nominato vescovo della medesima diocesi mons. Claudio Palumbo, finora vicario generale della diocesi di Isernia-Venafro. A darne notizia è la Sala Stampa della Santa Sede. Mons. Palumbo è nato a Venafro il 30 gennaio 1965. (clicca qui)

Messico: vescovi, “cambiamenti strutturali profondi” di fronte all’emergenza che “avvelena tutto il Paese”

“Crediamo che la situazione del Messico richieda cambiamenti strutturali profondi, che devono essere frutto di dialogo e non di imposizione, che devono andare alla radice delle problematiche, al di là di risposte occasionali. Sappiamo che tutti i cambiamenti chiedono sacrifici e tutti dobbiamo essere disposti a ciò”. Pertanto, “la maggior sfida oggi è il cambiamento, rispetto alle ingiustizie, la corruzione, l’impunità e le violenze, da qualunque parte vengano”. Lo afferma in una nota la Commissione di pastorale sociale della Conferenza episcopale messicana.(clicca qui)

Giornali Fisc: al via il “bando nazionale 8xmille senza frontiere” insieme al Servizio Sovvenire della Cei

Otto per mille senza frontiere 2017. Anche quest’anno la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), unitamente al Servizio Sovvenire della Cei ha pubblicato il bando nazionale “8xmille senza frontiere” per contribuire a sensibilizzare sull’importanza di destinare l’8xmille alla Chiesa cattolica. Il concorso è rivolto ai settimanali diocesani. Una sezione speciale è stata aperta per quanti operano nelle televisioni iscritte all’Associazione “Corallo”. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa