Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Parlamento Ue: Guzzetti (Fondazione Cariplo) presenta il modello italiano di housing sociale e il “welfare abitativo”

(Bruxelles) La crescente emergenza abitativa e la necessità di trovare soluzioni efficaci per affrontarla sono al centro del convegno “Verso un mercato sostenibile di housing sociale in Europa: quali esperienze dal modello italiano?”, che si svolge oggi a Bruxelles nella sede dell’Europarlamento. L’evento è ospitato dal vicepresidente David Maria Sassoli e dai deputati Patrizia Toia e Brando Benifei. Nell’occasione Fondazione Cariplo presenterà “il sistema di welfare abitativo che, sperimentato con successo in Lombardia e avviato su scala nazionale, può costituire – si legge in una nota della stessa Fondazione – un modello di riferimento per le future politiche comunitarie in materia”. “Con oltre 120 milioni di persone a rischio povertà ed esclusione sociale, di cui circa 18 milioni solo in Italia, il tema dell’emergenza abitativa si presenta quanto mai attuale. Ma come soddisfare la crescente domanda di alloggi a prezzi accessibili in un contesto caratterizzato da mercati finanziari incerti e minore disponibilità di fondi pubblici per le politiche abitative?”. Nel 2004 Fondazione Cariplo ha affidato a Fondazione housing sociale (Fhs) il compito di “sviluppare soluzioni innovative e al contempo sostenibili per affrontare il problema dell’abitare sociale”.
L’audizione parlamentare “costituisce un importante momento di confronto con le istituzioni europee; un’occasione per condividere con l’Unione l’esperienza italiana di housing sociale” e il percorso che ha condotto alla costituzione del fondo nazionale – “Fondo investimenti per l’abitare” – che, “con un ammontare di 2 miliardi di euro, si colloca tra i più importanti programmi di investimento ad impatto a livello mondiale”. Al convegno saranno presenti diversi relatori fra cui il presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti.

© Riproduzione Riservata
Europa