Siccità: Cdm, stato di emergenza per province Parma e Piacenza

Il Consiglio dei ministri (Cdm), su proposta del presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio delle Province di Parma e Piacenza, in conseguenza della crisi idrica in atto, dovuta a un lungo periodo di siccità a partire dall’autunno 2016, aggravato dalle elevate temperature estive e dai rilevanti afflussi turistici che hanno determinato un considerevole aumento delle esigenze idropotabili. È uno dei provvedimenti adottati dal Consiglio riunito questa mattina a Palazzo Chigi. La riunione, riferisce il comunicato stampa, si è svolta sotto la presidenza della ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro. Segretario la sottosegretaria alla presidenza, Maria Elena Boschi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa