Ramadan: messaggio di mons. Lorefice (Palermo), “innalziamo a Dio preghiere per il trionfo della pace”

“Carissimi fratelli e sorelle, in occasione del sacro mese di Ramadan, caratterizzato da digiuni e da intense preghiere a Dio, il Compassionevole e il Misericordioso porgo a nome della Comunità cristiana della diocesi di Palermo, un sincero e fraterno augurio di gioia e di pace, che abbondi grandemente nel cuore di tutti voi e di ogni persona di buona volontà”. È quanto scrive nel suo messaggio alle comunità islamiche di Palermo in occasione del Ramadan, mons. Corrado Lorefice, annunciando che venerdì 14 luglio, alle ore 10, aprirà nuovamente le porte del palazzo arcivescovile ai rappresentanti delle altre religioni.
“È forte il desiderio, in questi giorni di Ramadan – scrive l’arcivescovo – di unirci spiritualmente con voi per innalzare fervide preghiere a Dio per il trionfo della pace e della giustizia tra i popoli e renderci capaci di ascoltarci vicendevolmente con amicizia, rispetto e fiducia reciproca, per un comune impegno nella carità e nelle opere buone. Dobbiamo convincerci che è indispensabile la collaborazione di tutti, nessuno escluso, per costruire una società che assicuri a noi e alle generazione future, i valori della libertà, della pace, della legalità e dei fondamentali diritti umani. È proprio per questo che rinnoviamo la nostra disponibilità e il nostro impegno a creare occasioni di incontro e di conoscenza, di amicizia e di condivisione, affinché le nostre comunità possano unire il loro sguardo verso un presente e un futuro di pace e di convivenza tra le fedi e tra i popoli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa