Diocesi: Genova, nel prossimo anno pastorale verranno ricordati i 900 anni della consacrazione della cattedrale di san Lorenzo

Il nuovo anno pastorale della diocesi di Genova si aprirà rinnovando l’atto di affidamento alla Madonna, in occasione dei 380 anni della proclamazione di Maria Regina di Genova. Altro appuntamento importante sarà la ricorrenza dei 900 anni di consacrazione della chiesa cattedrale avvenuta nel 1118 ad opera di papa Gelasio II quando non era ancora ultimata e ne mancava la facciata. Tra le attività del prossimo anno pastorale continueranno i due laboratori a favore del mondo della scuola (a cura della Commissione diocesana per il Decennio) e quello per la preghiera in famiglia (a cura dell’Ufficio Diocesano per la Famiglia e la Vita). La messa d’inizio sarà celebrata domenica 29 ottobre e sarà presieduta dall’arcivescovo Angelo Bagnasco. In quell’occasione verrà distribuito il consueto sussidio che sarà composto da 6 capitoli e riguarderà: il mistero della Chiesa; la Chiesa popolo di Dio e il compito sacerdotale; la Chiesa popolo di Dio e il compito profetico e il compito regale; la costituzione gerarchica della Chiesa; Chiesa e mondo; laChiesa edificio dedicato a Dio: la cattedrale. In appendice sarà riportata la storia della cattedrale genovese. Secondo le indicazioni fornite “ogni comunità sceglierà la modalità più opportuna (parrocchiale, interparrocchiale, vicariale) e i tempi. L’accoglienza e lo svolgimento nelle parrocchie e nelle aggregazioni della catechesi diocesana è segno concreto di comunione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa