This content is available in English

Chiesa greco-melkita: Youssef Absi è il nuovo patriarca

Il Sinodo dei vescovi della Chiesa greco-melkita, riunitosi ad Ain Traz (Libano) ha eletto nuovo patriarca di Antiochia dei greco-melkiti mons. Joseph Absi, della Società dei Missionari di S. Paolo, finora arcivescovo titolare di Tarso dei greco-melkiti presso la Curia patriarcale di Damasco. Sua Beatitudine ha assunto il nome di Youssef Absi. Ne dà notizia la sala stampa vaticana riportando alcune note biografiche del nuovo patriarca: è nato a Damasco il 20 giugno 1946, è entrato nella Società dei Missionari di S. Paolo dove è stato ordinato sacerdote il 6 maggio 1973. Dopo aver concluso gli studi di filosofia e teologia al Seminario maggiore di S. Paolo a Harissa (Libano), ha conseguito la licenza in filosofia presso l’Università Libanese, la licenza in teologia presso l’Istituto S. Paolo di Harissa e il dottorato in scienze musicali e innografia bizantina presso l’Università “St. Esprit” di Kaslik (Libano). È stato professore di filosofia all’Istituto S. Paolo, di greco e di musicologia all’Università “St. Esprit” di Kaslik. Ha anche ricoperto l’ufficio di superiore generale del suo Istituto religioso di provenienza. Dal 15 luglio 2001 è arcivescovo titolare di Tarso dei greco-melkiti, presso la Curia patriarcale di Damasco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa