Dire: i titoli e il tg politico

(DIRE-SIR) – Ecco titoli e tg politico realizzato dall’agenzia DIRE (anche su www.dire.it e www.agensir.it).

Ius soli, Grasso: spero ok entro l’estate

Lo ius soli potrebbe diventare legge entro l’estate. Se lo augura il presidente del Senato Pietro Grasso, che difende la riforma della cittadinanza. Dopo la forte presa di posizione della Chiesa, sullo ius soli arriva il sì anche di Alfano. Da superare lo scoglio dei 50mila emendamenti presentati a palazzo Madama dalla Lega Nord. Grasso assicura: troveremo una soluzione. Ma Fratelli d’Italia, Raffaele Fitto e Daniela Santanchè protestano. Meloni dà il via alla raccolta firme e annuncia il referendum abrogativo.

Papa Francesco a Barbiana sulla tomba di don Milani

Papa Francesco a Barbiana per pregare in forma strettamente privata sulla tomba di don Lorenzo Milani, tra le colline nel Mugello. “Il gesto che ho oggi compiuto – ha detto Bergoglio – vuole essere una risposta a quella richiesta più volte fatta da don Lorenzo al suo vescovo, cioè che fosse riconosciuto e compreso nella sua fedeltà al Vangelo e nella rettitudine della sua azione pastorale”. Per Francesco don Milani è stato un prete che ha vissuto la sua missione con grande passione educativa.

Spending review, nel 2017 30 miliardi di risparmi

Risparmi per 30 miliardi nel 2017, che saliranno a quota 31,5 nel 2018. Sono i tagli strutturali conseguiti con la spending review che il commissario Yoram Gutgeld ha rinvendicato illustrando alla Camera la relazione annuale sulla revisione della spesa. È intervenuto anche il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che ha spiegato come il traguardo del governo non sia quello dei tagli e basta, ma quello dell’efficienza. Infine un appello del commissario al governo che verrà: “Non molli la presa, ci vuole tempo”, ha concluso.

Allarme Confartigianato: persi 500mila posti in 9 anni

Mezzo milione di posti di lavoro persi in nove anni, una ripresa che appare “fragile” e un Pil con un tasso di crescita che è “il più basso dell’Unione europea”. È lo scenario piuttosto fosco dipinto oggi da Confartigianato, riunita in assemblea nella nuvola di Fuksas a Roma. Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, presente all’appuntamento, rilancia: “Bisogna puntare sulla produttività delle imprese perché creano lavoro, che è il grande problema italiano”. Calenda boccia come “aberrante” l’idea di un reddito di cittadinanza: “Sarebbe assistenzialismo”, dice.

Siria. Il piano dei profughi per la pace

Una zona umanitaria e neutrale in Siria, posta sotto l’egida delle Nazioni Unite, libera dal conflitto armato, che consenta il ritorno dei tanti siriani profughi all’estero. È la proposta di Hsyan Abd El Rahim, insegnante siriano profugo in Libano, presentata oggi alla Camera dei deputati, d’intesa con i volontari di Operazione Colomba, corpo nonviolento della Comunità Papa Giovanni XXIII. “Siamo qui per il popolo siriano, che in questi sei anni di guerra non ha smesso di lavorare per la pace”, dice Michele Nicoletti, presidente della delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori