Diocesi: Perugia-Città della Pieve, una squadra di calcio di richiedenti asilo africani si aggiudica le finali di Riccione

Si chiama African Team Caritas, ed è una squadra di calcio formata da richiedenti asilo ospiti del “Progetto di accoglienza” della Chiesa perugino-pievese. Ed è stato proprio questa squadra ad aggiudicarsi, ieri, le finali nazionali Opes 2017 disputate a Riccione, battendo gli avversari con un risultato di 1-0. A darne notizia è oggi, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, la Caritas di Perugia-Città della Pieve. Grande l’entusiasmo degli 11 giocatori originari del Gambia, Ghana, Senegal e Nigeria che, con forte determinazione e tanto fair play, hanno lottato per aggiudicarsi l’ambito trofeo. Il titolo è stato conquistato al termine di una tre-giorni calcistica che ha portato la squadra “perugina” ad avere la meglio sulle squadre italiane partecipanti al torneo. Un bis, in realtà, dopo la vittoria del campionato provinciale Opes di calcio a 7 e che ha visto il club amatoriale impegnato per tutta la stagione invernale. “Ma il risultato di domenica scorsa ha una valenza speciale, se si considera che molti giocatori scesi in campo sono impegnati nel digiuno del Ramadan”, si legge in un comunicato: “E, soprattutto, dall’impossibilità di bere”. Dunque prova fisica assai impegnativa, viste le temperature massime registrate in questi giorni e gli alti livelli di umidità. All’entusiasmo degli atleti fa seguito la soddisfazione del mister Ilio Morettini, operatore del “Progetto di accoglienza” che, per l’occasione, ha seguito anche la preparazione fisico-atletica dei giovani: “Una squadra di giocatori improvvisati – si legge ancora nel comunicato – che si è allenata nel tempo libero dagli impegni nei lavori di pubblica utilità (svolti nelle aree verdi della città) e dalla cura quotidiana di una vasta coltivazione di 32.600 piantine di pomodori di tre diverse qualità impiantata nella periferia perugina, nel terreno adiacente alla struttura di accoglienza”.  Per l’occasione, le imprese calcistiche di domenica dell’African Team Caritas sono state supportate da un tifo straordinario: una cinquantina di supporters, richiedenti asilo anch’essi e coinquilini degli atleti, i quali, partiti da Perugia a bordo di un autobus, hanno raggiunto la cittadina romagnola decisi a sostener i loro atleti. E al termine delle partite, per festeggiare, squadra, tifosi e accompagnatori hanno raggiunto una vicina spiaggia libera dove hanno trascorso qualche ora in riva al mare.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori