Diocesi: Molfetta, domani assemblea pastorale con il vescovo Cornacchia su “Educare i giovani alla fede a partire dalla famiglia”

A conclusione dell’anno pastorale della diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, il vescovo mons. Domenico Cornacchia invita gli operatori della diocesi e tutta la comunità all’assemblea pastorale diocesana che avrà luogo domani, 21 giugno, alle 19 presso l’auditorium “Regina pacis” di Molfetta. L’anno che si conclude, spiega un comunicato, “è stato dedicato alla famiglia, secondo le indicazioni offerte dal vescovo nella sua prima lettera pastorale ‘Annunciare la gioia del Vangelo in famiglia’, sollecitati dal magistero pontificio dell’Amoris laetitia”. Tanti sono stati gli appuntamenti proposti in diocesi (convegni, ritiri, formazione e giornate di spiritualità per fidanzati e coniugi, percorso per coniugi separati, indagine sulla pastorale famigliare in parrocchia, etc) come anche gli impegni ordinari vissuti nelle parrocchie “per alimentare il protagonismo della famiglia, soggetto più che oggetto della pastorale”. L’anno che si avvierà in settembre metterà al centro dell’attenzione pastorale i giovani in vista del Sinodo “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” in programma nell’ottobre 2018 in Vaticano. L’anno prossimo vedrà inoltre la diocesi impegnata nelle celebrazioni per i 25 anni della morte del Servo di Dio Antonio Bello. La serata del 21 giugno farà da cerniera ai due anni. Il tema scelto, “Educare i giovani alla fede a partire dalla famiglia”, sarà svolto da Michele Illiceto, docente di filosofia alla Facoltà Teologica Pugliese e autore del recentissimo volume “Padri, madri e figli nella società liquida. Antropologia dei legami familiari” (Pacilli ed.) A concludere la serata l’intervento di mons. Cornacchia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori