Primo Mazzolari: due eventi a Cremona per ricordare il parroco-scrittore. Domani la visita del Papa a Bozzolo

La cascina San Colombano al Boschetto

Due appuntamenti mazzolariani oggi a Cremona in vista della visita di Papa Francesco domani a Bozzolo (provincia di Mantova, diocesi di Cremona, dove don Primo Mazzolari fu parroco dal 1932 al 1959, anno della morte). Gli eventi sono promossi dalla “Tavola della pace” assieme a numerose altre realtà del territorio. Alle 17.30 è prevista la visita guidata al Boschetto della cascina San Colombano dove Mazzolari nacque il 13 gennaio 1890, come ricorda la targa posta all’ingresso. Alle 21, invece, presso la sala eventi di SpazioComune (piazza Stradivari) convegno sul tema “Costruttori di pace”. Interverranno: Giovanni Bianchi (presidente nazionale partigiani cristiani Anpc), Francesca Chiavacci (presidente nazionale Arci, Giancarlo Corada (presidente provinciale Anpi), Aurelio Magni (partigiano salvato da don Primo Mazzolari) e Marco Pezzoni, con un inedito di padre Umberto Vivarelli. Durante l’incontro sarà letto un messaggio di Carlo Smuraglia, presidente nazionale Anpi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori