Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Polonia: primo Forum nazionale per il matrimonio e la famiglia. Mons. Polak, pastorale aperta a tutti

Il prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, cardinale Kevin Joseph Farell, in serata celebrerà la liturgia per i partecipanti al primo Forum nazionale per il matrimonio e la famiglia che stamattina ha iniziato i lavori a Gniezno, in Polonia. Il presule contribuirà al dibattito con il discorso focalizzato sull’impegno dei laici nell’annuncio del Vangelo della famiglia alla luce dell’Amoris laetitia. Il Forum presieduto dal primate di Polonia mons. Wojciech Polak si pone come obiettivo “l’elaborazione di un programma d’azione concreto che, conformemente alle intenzioni di Papa Francesco, permetterà di fare delle parrocchie dei centri della pastorale familiare aperti a tutti, e volti alla riscoperta della bellezza dell’amore”. Il primate sottolinea che la cura pastorale delle famiglie “debba riguardare tutte le tappe del loro sviluppo” e ribadisce “la necessità di accompagnare le persone dopo la disgregazione del loro matrimonio sacramentale”. “Tali persone –sottolinea – non solo non sono soggette a una scomunica ma hanno un ruolo importante nella Chiesa”. Mons. Polak aggiunge anche di “avere la sensazione che il ruolo della Chiesa nei confronti di divorziati risposati sia proprio quello di invitare loro a una più intensa partecipazione alla vita della Chiesa”. I vescovi polacchi in autunno presenteranno delle “Linee guida” della pastorale familiare elaborate alla luce dell’insegnamento di Giovanni Paolo II e dell’Amoris laetitia” di Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata
Europa