Giornata mondiale rifugiato: raccolta straordinaria di firme per campagna “Ero straniero”. Principali iniziative a Roma e Milano

Da oggi a domenica 25 giugno, in occasione della giornata mondiale del rifugiato, il comitato promotore della campagna “Ero straniero – L’umanità che fa bene” lancia in tutta Italia la “Ero straniero Week”: una settimana di raccolta firme straordinaria sulla legge di iniziativa popolare per cambiare le politiche sull’immigrazione e superare la legge Bossi-Fini investendo su lavoro e inclusione. I cittadini potranno firmare in decine di città, come Roma, Milano, Napoli, Torino e Firenze e in tanti altri comuni italiani più piccoli. Tantissimi i banchetti che saranno allestiti nelle piazze dalle organizzazioni promotrici per spingere l’acceleratore della campagna e avvicinarsi il più possibile al traguardo delle 50mila firme da raggiungere in sei mesi per portare la legge all’attenzione del Parlamento: a oggi, sono circa 11mila le firme raccolte in favore della legge. La settimana di mobilitazione si inaugurerà stasera con un evento speciale a Roma: la proiezione del film-documentario “Dove vanno le nuvole” di Massimo Ferrari alla presenza di Emma Bonino, padre Camillo Ripamonti e altri promotori. In occasione della Giornata mondiale del rifugiato di domani, inoltre, a Milano e sul territorio della città metropolitana sono previsti i seguenti banchetti di raccolta firme. Due quelli particolarmente significativi: quello alla Casa della carità (via Brambilla 10 – dalle 13.30 alle 17.00) e quello di fronte a Eataly Milano Smeraldo (piazza 25 aprile, dalle 18 alle 22) dove si terrà l’iniziativa di “Unhcr Refugee Food Festival”. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: erostraniero.casadellacarita.org

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori